Home Dai Comuni Scampitella, arrestati 5 uomini che avevano incendiato pale eoliche

Scampitella, arrestati 5 uomini che avevano incendiato pale eoliche

Questa mattina si sono verificati 5 arresti a Scampitella; ad eseguire la custodia in carcere per misura cautelare sono stati i militari della Compagnia Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi, coadiuvati da quelli di Foggia e Pescara. Il reato condannato è stato quello di  “concorso in tentata estorsione aggravata, danneggiamento seguito da incendio e danneggiamento“; in merito a quelli che erano stati i fatti verificatisi, nel 2017, a Bisaccia Lacedonia.

5 arresti a Scampitella: questi i motivi

A Scampitella, questa mattina, 5 arresti da parte della Compagnia Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi; con l’aiuto  da parte di quelli di Foggia e di Pescara.

Gli arresti sono relativi ai fatti del 2017, verificatesi in Alta Irpinia e, in partiolar modo, a Bisaccia e Lacedonia. Il motivo per cui è stata effettuata la misura cautelare per la custodia in carcere è il  “concorso in tentata estorsione aggravata, danneggiamento seguito daincendio e danneggiamento“. Organizzazioni criminali hanno infatti incendiato parchi e pale eoliche per chiedere il pizzo. Le indagini sono iniziate proprio nello stesso anno, fino ad oggi, con l’arresto di 5 uomini accusati.

I fatti del 2017 e le indagini compiute

Il danneggiamento e la distruzione di impianti eolici in Irpinia e, successivamente, l’avanzamento di richieste di estorsione da parte delle stesse organizzazioni criminali ree di incendi e i danneggiamenti. Questi gli eventi sotto accusa.

Le azioni criminali avevano provocato danneggiamento non solo nelle aziende irpine, ma anche nella popolazione locale. L’interessamento era stato sia nazionale che internazionale, con le autorità che avevano deciso di compiere indagini mirate al fine di identificare i responsabili del danneggiamento.

Con metodi classici come appostamenti, riprese da telecamere, intercettazioni telefoniche e ambientali, il collegamento di alcuni eventi tra di loro è consequenziale. Due sono, in particolare, gli eventi che hanno portato all’arresto di 5 uomini, stamattina, a Scampitella. Il primo è del 30 Maggio del 2017, a Bisaccia; il danneggiamento di un trasformatore con una catena elettrica, con conseguente disfunzionamento dell’impianto eolico; il secondo, a Lacedonia, è del 23 Agosto: la distruzione di pale eoliche tramite un incendio.