Home Sport Basket La Scandone punta Jaye Crockett, idea Stojanovic

La Scandone punta Jaye Crockett, idea Stojanovic

Il mercato della Sidigas Avellino non si ferma certamente dopo l’ultimo colpo in entrata di Luca Campani. Da ricoprire e colmare, in questo momento, c’è certamente lo slot dell’ala piccola, dopo essere arrivati finalmente all’acquisto dell’ala forte – e italiana – tanto ricercata. Non avendo più l’obbligo nè la pretesa di virare su nomi italiani, la Scandone punta Jaye Crockett. Intanto si attende l’arrivo di Nicola Alberani, Diesse della società irpina che tornerà in patria dopo essere stato a Las Vegas per la Summer League. Il suo ritorno sarà fondamentale per capire come la Scandone si muoverà tra i diversi nomi che sono stati accostati e le, eventuali, altre ipotesi.

La Scandone punta Jaye Crockett: ipotesi concreta?

Che sia o meno semplicemente una delle tante voci di corridoio è da verificare ma, secondo quanto riportato da Pianetabasket.com, la Scandone punta jaye Crockett. O, almeno, ci sta provando.

Il gigante classe 1991 ha già accumulato esperienze in Italia, vestendo la casacca di Derthona, Forlì e Trapani. Il cestista statunitense è alto 200 centimetri per 95 kg, e ha ottenuto la vittoria del campionato danese – nell’ultima stagione – con il Bekken Bears, con cui ha affrontato proprio l’Avellino in Fiba Europe Cup. Dal 2018, inoltre, è stato tesserato da Le Portel.

Quanti nomi accostati all’Avellino!

Quello di Jaye Crockett non è l’unico nome che è stato accostato all’Avellino. Le indiscrezioni riportando tantissimi nomi che sono stati avvicinati alla società irpina, o oggetto dell’interesse della Sidigas Avellino stessa.

Primo tra tutti è quello di Vojislav Stojanovic, prodotto della Stella Rossa Belgrado che si è distinto a Capo d’Orlando. Il nome sarebbe ottimo nell’ambito del ruolo di ala piccola; addirittura, nei giorni scorsi era stato accostato anche il nome di John Robertson, altro americano. In questo caso, il nome andrebbe a colmare uno slot in cabina di regia, ruolo che ha occupato in Francia con l’Asvel Villeurbane. Per ora, però, niente di ufficiale.