Home Attualità Treni ad alta velocità in Irpinia: approvato il progetto da 970 milioni

Treni ad alta velocità in Irpinia: approvato il progetto da 970 milioni

Si pensa alla piattaforma logistica.

Il Consiglio Provinciale riunitosi ad Ariano Irpino, sede centrale e strategica della futura tratta ferroviaria, composto da 29 Sindaci, ha approvato il progetto per il passaggio dei treni dell’Alta Velocita’ per il tratto Apice-Stazione Hirpinia.
E’ stato illustrato il tracciato dell’infrastruttura dalle maestranze delle imprese progettiste Italfer ed RFI, rispettivamente nelle persone di Daniela Aprea e Roberto Pagone.

Sono stati approvati dal Consiglio Provinciale i pareri favorevoli riguardo all’impatto ambientale dell’opera ed il Presidente Gambacorta ha colto l’occasione per chiedere la realizzazione in loco di un hangar per la riparazione dei treni. Questa infrastruttura complementare costituirebbe una buona e stabile occasione lavorativa per la gente irpina. I tempi per la realizzazione dell’opera non sono stretti per l’imponenza e la complessita’ della stessa: dando inizio ai lavori all’inizio del prossimo anno il tracciato potra’ essere ultimato entro il 2025.

La tratta ferroviaria in via di realizzazione che da Napoli conduce a Bari prevede la stazione nei pressi di Grottaminarda mettendo quindi in connessione il Tirreno con l’Adriatico.
Entro la fine del mese saranno acquisiti i pareri che i Sindaci avranno riportato nei rispettivi Consigli comunali; e nell’ultimo trimestre dell’anno si potranno emanare i tre bandi di gara per affidare gli appalti; cosicche’ nel 2018 partiranno i lavori.
Quest’opera sicuramente portera’ benefici effetti alle aree interne, ancor di piu’ con l’allestimento di una Piattaforma logistica, data la posizione centrale e strategica in Alta Irpinia.

DONA IL TUO 5x1000