Home Sport Avellino Calcio Pisa-Avellino 0-1: Laverone “restituisce “ i tre punti ai lupi. Salvezza più...

Pisa-Avellino 0-1: Laverone “restituisce “ i tre punti ai lupi. Salvezza più vicina.

Serie B, Pisa-Avellino 0-1 | S’è ripreso sul campo ciò che la procura federale gli aveva sottratto in settimana. l’Avellino di Walter Novellino corsaro all’Arena Garibaldi contro il Pisa di Gattuso che con la sconfitta di oggi può considerarsi ufficiosamente retrocessa in lega pro. Magari non ancora nei punti, quanto nella rassegnazione di tutto l’ambiente, tifosi inclusi, oggi presenti in massa.

Avellino ben schierata in campo con il solito 4-4-2, la formazione irpina non ha mai sofferto le sortite offensive degli avversari che hanno pagato non poco, alcune scelte tattiche non proprio felici del proprio allenatore come quella di partire con i due centrocampisti laterali troppo distanti dal centrale Di Tacchio che finiva sempre con l’ingabbiarsi tra le maglie strette della linea centrale avellinese.

Se a questo aggiungiamo la grande prova delle due catenarie esterne della squadra avellinese sempre attente sia nella scalate che nei raddoppi di marcatura ci rendiamo conto di come ,le numerose palle in area lanciate dagli esterni nerazzurri non facevano altro che avvalorare le aspettative del mister biancoverde. Fatto sta comunque che nella ripresa con un po’ di lucidità in più si poteva tranquillamente chiudere prima l’esito della gara ed evitare di soffrire alcuni patemi nel finale di gara ,colpa anche di alcuni cambi forzati di Novellino che ha prima tolto un grande Omeonga che già ammonito avrebbe potuto tranquillamente essere espulso visto la foga messa in campo dalle due squadre ,e poi Jidhay vittima dell’ennesimo infortunio sostituito dal giovane Solerio che ha costretto alla revisione dell’intero pacchetto difensivo.

Tenuto conto,in conclusione del gran numero di pareggi conquistati dalle squadre alle spalle dell’Avellino molto probabilmente serviranno meno di cinquanta punti per assicurarsi la matematica permanenza in serie B ma raggiungere l’obbiettivo prima possibile consentirebbe ai lupi di affrontare le sfide infuocate del mese di maggio con la massima tranquillità. Oggi l’Avellino può contare su 44 punti (47 sul campo), mancano sei gare al termine del campionato ed il vantaggio sulla zona retrocessione è di 6 punti.

a cura di Italo Borriello

DONA IL TUO 5x1000