Home Dai Comuni Montoro, scuole chiuse fino a mercoledì: ecco i consigli da seguire

Montoro, scuole chiuse fino a mercoledì: ecco i consigli da seguire

La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato nelle scorse ore un bollettino meteo, con il quale avvisa che continuano le avverse condizioni meteo con allerta meteo per neve e gelate fino a mercoledì.

Il Sindaco della Città di Montoro, Mario Bianchino, ha prorogato l’Ordinanza di sospensione delle attività didattiche nr. 2 del 7 gennaio 2017, e pertanto i plessi scolastici di ogni ordine e grado, ubicati nel territorio di competenza, saranno chiusi anche nelle giornate di martedì 10 e mercoledì 11 Gennaio 2017, al fine di prevenire ogni eventuale danno a persone o comunque evitare pregiudizi derivanti da tale situazione.

I consigli da seguire in caso di precipitazioni

Le forze dell’ordine, carabinieri e polizia locale, consigliano di uscire di casa il meno possibile per prevenire il rischio di incidenti. In caso di necessità e urgenza, il consiglio è quello di percorrere strade già transitate e quindi meno ghiacciate.

Si rinnovano, inoltre, le raccomandazioni di usare massima prudenza, agli automobilisti di mettersi in viaggio dotati di pneumatici da neve o muniti di catene per la possibilità di gelate notturne anche in zone pianeggianti, ai cittadini tutti di prestare massima attenzione a presenza di ghiaccio sui sedimi ed alla caduta di neve o ghiaccio da tetti ed alberi.

In caso di effettiva precipitazione a carattere nevoso, è estremamente importante seguire i consigli di comportamento sottoelencati per tutelare l’incolumità propria e degli altri:

  • Limitare, per quanto possibile, gli spostamenti con veicoli propri;
  • Non utilizzare veicoli a 2 o 3 ruote;
  • Non abbandonare l’auto in condizioni che possono costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli e soprattutto dei mezzi operativi di soccorso;
  • Verificare la capacità di carico della copertura dello stabile (casa, capannone o altra struttura). L’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto potrebbe provocare crolli;
  • Tenersi informati sulla viabilità attraverso gli organi di informazione;
  • Limitare l’uso dei telefonini cellulari ai casi di effettivo bisogno e per brevi comunicazioni in modo da evitare sovraccarico delle reti;
  • Per proteggere la rete idrica, assumere dal gestore del servizio idrico le necessarie informazioni per la protezione della rete idrica da possibile gelate e proteggere il proprio contatore dalle gelate utilizzando materiale isolante;
  • In caso di nevicate con persistenza di neve al suolo e al fine di tutelare l’incolumità tutti i cittadini sono obbligati a:
  • Sgomberare dalla neve e dal ghiaccio l’area antistante il rispettivo fabbricato per tutta la lunghezza del marciapiede durante e dopo le precipitazioni nevose;
  • Raccogliere la neve lungo il bordo esterno del marciapiede per tutto il fronte di proprietà su cui insiste l’immobile e per agevolare il deflusso delle acque di fusione, in modo da non invadere la carreggiata e da non ostruire gli scarichi e i pozzetti stradali;
  • Spargere nelle aree sgomberate dalla neve, se la temperatura scende sotto lo zero, un adeguato quantitativo di sale, anche di uso domestico, per evitare la formazione di ghiaccio;
  • Rimuovere i ghiaccioli qualora si formassero sulle grondaie o sporgenze degli immobili;
  • Non gettare acqua o altri liquidi che causino formazione di ghiaccio sui marciapiedi, manto stradale o passaggi pedonali;
  • Rimuovere la neve dai tetti per evitare crolli;
  • Far sostare i mezzi di trasporto in maniera da non costituire intralcio alla circolazione, rimuovendoli dalle posizioni irregolari per facilitare il transito degli spazzaneve senza dover incorrere a rimozioni forzate;
  • I proprietari di piante e alberi che sporgono su aree di pubblico passaggio sono tenuti a togliere la neve che si è depositata sopra e che può cadere, creando danni a persone e cose;
  • Ripassare le modalità di montaggio delle catene controllando di avere in dotazione il modello adatto alla propria auto;
  • Rifornirsi per tempo di un’adeguata scorta di sale da utilizzare per la viabilità privata (anche pedonale);
  • E’ opportuno controllare la funzionalità dei tergicristalli, della batteria e del sistema antigelo della propria automobile.

 

DONA IL TUO 5x1000