Home Dai Comuni Montoro, gaffe della minoranza: il Comune ha aderito alla “Rottamazione”

Montoro, gaffe della minoranza: il Comune ha aderito alla “Rottamazione”

Con una nota apparsa sul profilo facebook istituzionale, “il Comune di Montoro ha scelto di aderire alla definizione agevolata per i provvedimenti di ingiunzione fiscale notificati dall’1/1/2000 al 31/12/2016, secondo le disposizioni dettate dal Decreto Legge n.193/2016, convertito in legge 01/12/2016, n. 225.

A seguito dell’emanazione del D.L n. 8/2017, recante “nuovi interventi urgenti a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017, il termine per l’adesione alla definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento risulta prorogato al 31 marzo 2017 per tutti gli Enti Locali. I Comuni possono, infatti, stabilire l’esclusione delle sanzioni dovute con riferimento alle Entrate non riscosse a seguito delle ingiunzioni di pagamento entro il termine fissato per la deliberazione del bilancio di previsione per gli Enti Locali per l’esercizio 2017.

Pertanto con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.L. n. 8/2017 i Comuni hanno tempo fino al 31 marzo 2017 per decidere se aderire alla rottamazione delle ingiunzioni di pagamento.

Questo Comune, con deliberazione di G.C. n. 16 del 31/01/2017 aderiva alla definizione agevolata, atteso che la specifica attribuzione delle competenze rimandava comunque al C.C. l’approvazione del Regolamento.

Al solo fine della chiarezza informativa alla cittadinanza, e per evitare che informazioni distorte rendano percezioni e cognizioni errate ai contribuenti, si rappresenta che, nel rispetto dei termini fissati dalla legge, il Comune porterà a completamento anche l’iter amministrativo relativo all’approvazione del Regolamento per la definizione agevolata delle ingiunzioni di pagamento.

Pertanto nella seduta del C.C., già fissata dalla Conferenza dei Capigruppo per il g. 27/02/c.a., si provvederà a confermare l’adesione alle agevolazione ed all’approvazione del relativo regolamento. Tutte le notizie di ordine tecnico e procedurale saranno rese note sul sito web del Comune tempestivamente, al fine di agevolare i contribuenti”.

Una nota chiara, che smentisce, inevitabilmente, il comunicato del Consigliere di Minoranza, Raffaele Citro, che nei giorni scorsi aveva attaccato l’Amministrazione Comunale. La delibera di adesione era, infatti, già stata precedentemente pubblicata all’interno dell’Albo Pretorio del Comune dei Due Principati.

DONA IL TUO 5x1000