Home Dai Comuni Miss Italia 2016, Rachele Risaliti: “Avellino, città accogliente e calorosa”

Miss Italia 2016, Rachele Risaliti: “Avellino, città accogliente e calorosa”

“Fai della tua vita un sogno, e di un sogno una realtà” – Esordisce così la giovane Miss Italia 2016, Rachele Risaliti, ospite ad Avellino, nel salone Doppio Senso Coiffeur, dell’hairstylist Antonio Martignetti, in occasione della tappa irpina del tour di tricologica.

La 22enne reginetta di Prato è approdata nella terra irpina attorno alle 16 di ieri pomeriggio, tra trucco e acconciature si è lasciata dapprima coccolare dallo staff di Doppio Senso, per poi, nel tardo pomeriggio, concedersi tra selfie e sorrisi ai tanti fans e curiosi accorsi nel salone per conoscere di persona la più bella d’Italia. Gentile, dolce, affabile, una Miss Italia elegante e disponibile con tutti, grandi e piccini.

Rachele è senza dubbio tanto bella quanto Intelligente. Una ragazza con la testa sulle spalle, consapevole che, nella vita è importante costruirsi un percorso alternativo, e per tali ragioni che continua a studiare Moda all’Università di Firenze.

Una Miss con la testa sulle spalle.

“Miss Italia è un sogno ma anche un percorso difficile”dichiara Rachele Risaliti – “il segreto è vivere l’esperienza come un gioco, oramai sono sei mesi che indosso la fascia in giro per l’Italia è un sogno questo che si è avverato per caso. Studio moda all’Università di Firenze e ho continuato a sostenere esami anche in questi mesi decisamente impegnativi.”

La passione per lo sport e la Fiorentina.

“Amo la ginnastica ritmica e ne vado fiera, ho anche vinto un titolo europeo, tra le mie passioni la Fiorentina, anche se ultimamente non riesco ad andare molto allo stadio. Lo sport resta uno dei valori principali da insegnare ai bambini, un valore che ti migliora sia fisicamente che umanamente”.

Avellino Città accogliente.

“Avellino è una città accogliente, ringrazio Doppio Senso Coiffeur, Antonio Martignetti, il suo staff e gli irpini per questo invito speciale. Un grazie anche al primo cittadino Paolo Foti il quale mi ha onorato del suo saluto. Miss Italia non è solo un titolo ma è tanto altro, a chi vuole avvicinarsi a questo mondo dico di crederci e divertirsi fino all’ultimo giorno. Ringrazio e saluto gli irpini, vi porterò nel cuore” – conclude Miss Italia.

 

DONA IL TUO 5x1000