Home Sport Basket La Scandone batte Pistoia. Da stasera testa alla Coppa Italia.

La Scandone batte Pistoia. Da stasera testa alla Coppa Italia.

La miglior partita per approcciare le Final Eight di Coppa Italia. La Sidigas batte agevolmente Pistoia, resta in testa al campionato insieme a Venezia e Milano e adesso può concentrarsi sul primo obiettivo stagionale dove i lupi arrivano da prima favorita del tabellone. Minuti per tutti e partita già chiusa dopo 15 minuti sono serviti anche a dimenticare la cocente e prematura uscita dalla Champions League. Da stasera, la mente di tutti va al Mandela Forum di Firenze dove giovedì la Scandone giocherà il primo quarto di finale della manifestazione contro la Vanoli Cremona di coach Sacchetti.

La partita di stasera ha davvero detto poco, vista la differenza di fisicità e profondità del roster delle due squadre. Pistoia è partita con il piglio giusto ma non è mai riuscita ad arginare un dominante Fesenko (recuperato in extremis per il cronico problema al ginocchio destro): il centro ucraino ha segnato i primi 8 punti dei lupi e ha chiuso un primo quarto dominante con 12 punti (oltre a 4 rimbalzi) che hanno spianato la strada ai suoi. Il 24-17 con cui si è chiuso il primo quarto è stato spaccato da 3 triple consecutive di Scrubb ad inizio seconda frazione che hanno lanciato i biancoverdi in un quarto vinto 27-18 fino al 51-35 di fine primo tempo (massimo vantaggio 44-27).

Il secondo tempo è un lungo garbage time dove a coach Sacripanti basta gestire minutaggi e sostituzioni e ai suoi aggiornare di volta in volta il massimo vantaggio.  Alla fine c’è gloria anche per il giovane Sabatino che sigla il 101-71 finale.

DONA IL TUO 5x1000