Home Attualità Natale avellinese, tra luci, musica ed eventi si accende anche il Centro...

Natale avellinese, tra luci, musica ed eventi si accende anche il Centro Storico

Stasera e domani centro storico protagonista del Natale Avellinese.

News Irpinia | Stasera 17 e domani 18 dicembre il centro storico protagonista del Natale Avellinese. Si accendono le luci alle 17 ed entrano in scena la musica jazz, la tarantella e a ‘A Paranza do’ Lione. Lunedì mattina la “fusione” tra gli allievi dell’Agrario e quelli del Conservatorio

Entro questa sera (sabato 17 dicembre) tutte le luci di Natale saranno accese. Illuminazione natalizia, dunque, non solo per il Corso ma anche in Piazza Libertà, Corso Europa, viale Italia, via Matteotti, via Guarini, Via Mancini, via Nappi, Corso Umberto fino al Castello, via Circumvallazione, via due Principati, via Piave fino all’ex Corea, strade adiacenti alla Chiesa del Rosario.

Luci ed iniziative, per il fine settimana protagonista sarà il centro storico, con “Tipicittà”. Dalle 20, in via Chiesa Conservatorio, questa sera e domani spazio alla musica degli Almasonida e della Montemaranese con Tony Romano. Gli Almasonida portano avanti un progetto che racchiude stili musicali differenti portati al pubblico in chiave acustica: pop, soul, rock, bossa, jazz lounge.

Lungo Corso Vittorio Emanuele e poi lungo il centro storico, dalle 18, artisti circensi e a ‘A Paranza do’ Lione che si esibirà in “La Frasca” di Franco Sorvillo. Un spettacolo itinerante di canti, suoni e balli della cultura contadina, un rituale recuperato dalla tradizione popolare che comprendeva, nel periodo natalizio, una formazione collettiva di anziani e di giovani che andava in giro portando una frasca di alloro addobbata con nastri e campanelli. Il suono allontanava le cattive venture e nel contempo propiziava felicità e prosperità per l’anno a venire.

I canti della “frasca” comprendono tarantelle e tammurriate con ballatori al suono di tammorre, putipù, castagnette, tricchebballacche, zampogne, ciaramelle e scetavajasse. E c’è grande attesa per “Fiati e Fiani” di lunedì 19 dicembre, alle 10.30, presso l’Istituto Agrario “F.De Sanctis” di via Tuoro Cappuccini. In scena la sinergia tra gli allievi del Conservatorio “Domenico Cimarosa” e dell’Agrario. #eventi

DONA IL TUO 5x1000