Home Attualità Il Comune di Avellino ha approvato il bilancio con otto milioni di...

Il Comune di Avellino ha approvato il bilancio con otto milioni di perdite riferite al passato.

La Giunta del Comune di Avellino ha approvato il bilancio di previsione 2018/2020 con l’approvazione di otto milioni di debiti fuori bilancio. Il Sindaco Foti ci tiene a sottolineare che la notevole cifra scaturisce per buona parte dal risultato di debiti e di contenziosi relativi ad opere pubbliche realizzate oltre dieci anni fa. E ribadisce che, con la risoluzione di tali partite, lascia una situazione finanziaria dell’Ente abbastanza tranquilla, sicuramente migliore di quella che ha ereditato cinque anni orsono allorquando fu eletto sindaco. Nel dettaglio le perdite si riferiscono a: 2 milioni e 100mila euro derivano dalla realizzazione della bretella di piazza Perugini, un milione di euro dal mancato affidamento del progetto della prevista Area Pip nell’area di Parco Santo Spirito; altri 500mila euro per lavori eseguiti al Rione Corea risalenti ad un ventennio fa; 700mila euro per analoga posizione che riguarda la strada Bonatti. Anche l’assessore ai Lavori Pubblici Costantino Preziosi ha ribadito che circa 6,5 milioni di euro derivano da debiti trascinati nel tempo e dal risultato di contenziosi giunti al traguardo che vedono il Comune soccombente. Secondo costui solo 160mila euro riguarderebbero la presente amministrazione: di questi 100mila per interventi sul Palazzo di Giustizia che verranno restituiti dal Provveditorato Opere Pubbliche, 40milaper lavori d’urgenza al Teatro e 16mila per riparare gli atti di natura vandalica arrecati alla Scuola Media Dante Alighieri nel 2014.Dal quadro oar esposto la Giunta Foti non esce malridotta; il Sindaco uscente ha ricevuto dal PD proposta di ricandidatura ma che cio’ si verifichi e’ poco probabile dato che egli avrebbe dichiarato che senza fascia sara’l’uomo piu’ felice del mondo.

DONA IL TUO 5x1000