Home Attualità Il carnevale irpino all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Il carnevale irpino all’Auditorium Parco della Musica di Roma

L’ orchestra popolare italiana della Auditorium Parco della Musica di Roma ha ospitato, nel corso della giornata di ieri, gruppi di maschere, musicisti e cantori tradizionali della Provincia di Avellino.

A rappresentare il nostro territorio e le tradizioni culturali della nostra Irpinia nella capitale, il consigliere provinciale con delega alla cultura, nonché vicesindaco di Atripalda, Luigi Tuccia, che con orgoglio ed entusiasmo ha preso parte all’ iniziativa fornendo, insieme alla delegazione di artisti ospiti dell’ evento, un’ immagine rappresentativa del nostro carnevale tradizionale.

La manifestazione, promossa nell’ ambito delle attività di valorizzazione del patrimonio etnomusicologico nazionale, ha dedicato la giornata alle tematiche del carnevale ed in particolare delle tradizioni irpine che ancora oggi costituiscono un tessuto sociale di spessore e che sono la massima rappresentazione della storia e della cultura di questa terra e della sua comunità.

Le amministrazioni comunali territoriali e gli artisti irpini che hanno aderito all’ iniziativa, ideata e diretta dal Maestro Ambrogio Sparagna, sono i comuni di: Serino, Capriglia, Mercogliano, Forino,Montemarano e le rispettive zeze. La zeza, tipica rappresentazione del carnevale irpino, accoglie l’ alternanza di canti e balli popolari in una cornice  suggestiva di colori, musiche e maschere a cui fa da sfondo la performance di quattro personaggi principali del panorama carnevalesco irpino: pulcinella, sua moglie zeza, da cui prende il nome la rappresentazione, la loro figlia Vincenzina e don Nicola pretendente della giovane. Un riconoscimento quello ottenuto a Roma  – a  parere di Luigi Tuccia – che ha reso l’ Irpinia ancor più fiera ed orgogliosa delle sue trazioni e della sua cultura folkloristica.

DONA IL TUO 5x1000