Home Dai Comuni Grottolella, venerdi in consiglio la mozione di Sfiducia

Grottolella, venerdi in consiglio la mozione di Sfiducia

L’esclusione dai finanziamenti regionali dei Gal Irpinia Sannio e del Gal Partenio, è frutto della scelta divisiva operata dalle amministrazioni comunali mesi fa, in primis la scelta del comune di Grottolella e dei suoi improvvisati amministratori. Per colpa delle lotte e beghe interne, diversi comuni, tra cui Grottolella si trovano fuori da una importante occasione di sviluppo per il territorio e per i giovani, e non solo, come comune Grottolella ha perso il rispetto e la considerazione di cui godeva sotto il sindacato del geometra Antonio Spiniello.

Fino a qualche anno fa, in ogni ente sovra comunale  come comune svolgevamo una importante funzione di indirizzo programmatico,  avevamo un ruolo di prima piano e appunto di tutto rispetto grazie alle amministrazioni del passato, oggi invece i rappresentanti del nostro comune presso gli enti, incamerano solo brutte figure unitamente al tentativo di crescere politicamente attraverso la distribuzioni di piccoli favori personali “mirati” senza alcun rispetto delle piu’elementari regole della meritocrazia e ragionevolezza, e su queste vicende presto interrogheremo l’amministrazione vista la mancata trasparenza dimostrata in questi 3 anni dagli attuali “Comandanti” del comune.

Ad ogni modo ci auguriamo che la mozione di Sfiducia che sarà discussa nel prossimo consiglio comunale convocato per venerdi 7 aprile  alle ore 18  possa trovare i voti necessari per far cadere l’amministrazione al fine di ripristinare le normali regole della legalità e della sana convivenza civile, ecco perché facciamo appello alla coscienza di ogni singolo consigliere comunale, il paese ha già da tempo sfiducia questo Sindaco e questa inconcludente amministrazione i cui risultati “negativi” sono sotto gli occhi di tutti. I cittadini sono stanchi e non ne possono piu’ di questo modi di amministrare la cosa pubblica. Ci aspettiamo la parola fine su questa esperienza negativa.

Ecco perché insieme ai colleghi Spagnuolo e Magliacane pensiamo che possa far bene al paese un anno di commissariamento per poi andare ad elezioni del 2018, e inoltre ringraziamo i colleghi Vitale e Medugno per aver sottoscritto  e condiviso la mozione di sfiducia e per il coraggio e il grande senso di responsabilità mostrato in questi anni, anche perché le uniche cose buone di questa amministrazione portano la firma di Vitale e Medugno.

Infine facciamo un plauso rispetto alla realizzazione della “Casetta dell’acqua”, opera voluta fortemente dai consiglieri Vitale e Medugno,  opera che certamente potrà portare enormi benefici al paese , come dimostra la enorme mole di fruitori registratasi in questi giorni.

Marco Grossi capogruppo Noi per Grottolella

DONA IL TUO 5x1000