Home Sport Avellino Calcio Finale Playoff Serie B: E’ il giorno della verità, Benevento-Carpi, chi conquisterà...

Finale Playoff Serie B: E’ il giorno della verità, Benevento-Carpi, chi conquisterà la Serie A?

In serata i riflettori del “S.Colomba-Ciro Vigorito” si accenderanno per illuminare Benevento-Carpi, finalissima di questi Playoff 2017. E’ il giorno del verdetto, conosceremo finalmente il nome di chi si aggiudicherà l’ultimo posto libero in Serie A e andrà a fare compagnia alle già promosse Spal ed Hellas Verona.

Nel suo stadio, completamente sold-out per l’occasione, il Benevento ripartirà dallo 0-0 comodo dell’andata, che gli permetterà di giocarsi la gara per due risultati su tre.
Stregare il Carpi e non perdere, questo è l’ultimo ostacolo dei sanniti, per coronare il sogno meraviglioso della Massima Serie.
I giallorossi che fino a 2 anni fa, militavano in Lega Pro, stasera potrebbero scrivere una pagina di storia del calcio, rara e straordinaria.

Ma se i campani sognano di debuttare nel massimo campionato italiano, gli emiliani giocheranno con il “sangue agli occhi” per un immediato ritorno. I biancorossi però per ritornare nella Massima Serie dopo un solo anno di purgatorio, sono obbligati ad espugnare il “Vigorito”. La vittoria dei carpigiani a Benevento è impresa ardua ma possibile, considerato anche che il Carpi, in questi playoff ha saputo invertire il fattore campo a proprio favore. Ricordiamo le vittorie in trasferta degli emiliani:
Cittadella-Carpi 1-2; Frosinone-Carpi (in 9 uomini) 0-1.

Queste, le probabili formazioni di Benevento Carpi.

Benevento: per la finalissima di questa sera mister Marco Baroni non potrà contare sugli squalificati, il centrocampista Fabrizio Melara e l’attaccante Filippo Falco. Il tecnico dei sanniti però farà affidamento sull’attaccante George Alexandro Puscas, rientrato da squalifica. Partiranno da titolari, il fantasista Amato Ciciretti e l’attaccante Fabio Ceravolo. Il club giallorosso scenderà in campo con il modulo offensivo del 4-2-3-1, con Fabio Ceravolo come unica punta. Agiranno invece dietro l’attaccante, da destra a sinistra, Amato Ciciretti-Mirko Eramo-George Puscas.
La coppia centrale di centrocampo sarà formata da Yussif Raman Chibsah e Nicolas Viola, che abbinano tanto quantità e qualità.
La difesa, da destra a sinistra, sarà così composta: Lorenzo Venuti-Michele Camporese, Fabio Lucioni-Walter Alberto Lopez.
A blindare la porta giallorossa, ci pensa Alessio Cragno.

Carpi: i difensori biancorossi, Aljaz Struna e Riccardo Gagliolo, rientrati da squalifica, potranno dare il loro prezioso contributo per la gara contro il Benevento. Mister Fabrizio Castori però non potrà contare sui soliti Christian D’Urso e Alfredo Bifulco, convocati in Nazionale Under 20 Italiana, Francesco Forte, Igor Lasicki impegnato con la Nazionale Under 21 Ceca.
I biancorossi si schiereranno sul rettangolo di gioco con il classico schema tattico del 4-4-2, con la coppia d’attacco Gerry Mbakogu-Kevin Lasagna. Formeranno il centrocampo da destra a sinistra: Gaetano Letizia, Maodo Malick Mbaye, Lorenzo Lollo, Antonio Di Gaudio. In difesa ci saranno da destra a sinistra: Aljaz Struna, Simone Romagnoli, Fabrizio Poli, Riccardo Gagliolo.
In porta, lo sloveno Vid Belec.

Benevento (4-2-3-1): Cragno, Venuti, Camporese, Lucioni, Lopez, Viola, Chibsah, Ciciretti, Eramo, Puscas, Ceravolo.
A disp.: Gori, Gyamfi, Padella, Pezzi, Buzzegoli, De Falco, Del Pinto, Cissè, Matera.
All.: Marco Baroni.
Indisp.: Bagadur.
Squalificati: Melara, Falco.

Carpi (4-4-2): Belec, Struna, Romagnoli, Poli, Gagliolo, Letizia, Mbaye, Lollo, Di Gaudio, Lasagna, Mbakogu.
A disp.: Colombi, Seck, Sabbione, Concas, Bianco, Jelenic, Pasciuti, Beretta, Carletti, Fedato.
All.: Fabrizio Castori.
Indisp.: Forte, Lasicki, D’Urso, Bifulco.

Arbitra il match, il Sig. Fabrizio Pasqua di Tivoli, con gli assistenti i Sigg. Lorenzo Gori di Arezzo e Antonino Santoro di Catania; quarto uomo è il Signor Daniele Bindoni di Venezia.

DONA IL TUO 5x1000