Home Sport Avellino Calcio Serie B, Avellino vs Carpi 1-0: Perrotta all’ultimo minuto regala la vittoria

Serie B, Avellino vs Carpi 1-0: Perrotta all’ultimo minuto regala la vittoria

Serie B – la trentacinquesima giornata di campionato vede l’Avellino affrontare la delicatissima sfida contro il più quotato Carpi. I lupi dopo un periodo piuttosto negativo sono riusciti ad inanellare due prestigiosi risultati contro le prime due della classe. Al Partenio-Lombardi gli uomini di Novellino hanno battuto lo Spal (reduce da dodici risultati utili e lanciatissimo verso la serie A), nel turno infrasettimanale i biancoverdi impattano per 1-1 contro la capolista Frosinone. Contro il Carpi si attendeva il definitivo rilancio, anche se la mente inevitabilmente rimane al processo legato al Calcio Scommesse, che tra qualche giorno potrebbe vedere i lupi penalizzati in classifica, più eventuali squalifiche di calciatori importanti. Vediamo come è andata a finire.

# LIVE Avellino-Carpi

Giornata piuttosto soleggiata in Irpinia, buona presenza di pubblico sugli spalti, grazie anche all’iniziativa dei tagliandi con prezzi popolari (curva a 5 euro). Pochi gli ospiti presenti. Novellino schiera dal primo minuto Eusepi, relegando in panchina Castaldo. Mentre a sorpresa Gonzales torna titolare al posto di Lasik. Il Carpi si presenta in campo con una formazione rinnovata sia negli uomini che nel modulo.

Primo Tempo – Pronti via, passano solo 2 minuti e l’Avellino ha una grossa opportunità per passare in vantaggio. Fallo ingenuo di Mbaye su Perrotta, il direttore di gara non ha dubbi e indica il dischetto. Ardemagni sistema la palla sul circoletto bianco, ma la sua conclusione ad incrociare è piuttosto intuibile, Belic para in due tempi. Secondo penalty sbagliato in stagione dal bomber milanese.

La gara è decisamente vibrante, passano altri 4 minuti ed ecco che ora è il Carpi a sfiorare il vantaggio. Cross del solito Lasagna, Mbakogu impatta di destro al volo, fantastica risposta dell’estremo difensore irpino Radunovic, che toglie la palla dalla ragnatela. Gara molto equilibrata, forse impauriti dal rischio di inizio partita, entrambe le squadre abbassano il baricentro e giocano i successivi 15 minuti con più accortezza.

I lupi provano a spingere sulle fasce, ma è bravo il Carpi a non concedere ulteriori occasioni. Al trentesimo minuto del primo tempo la gara è in perfetta parità, 50% di possesso palla e stesse conclusioni nello specchio della porta (2), con una occasione per entrambe di sbloccare il risultato. Al 32esimo si rivede il Carpi, azione sul laterale sinistro, traversone per l’incornata di Lasagna, la palla termina fuori. Al 36esimo cross beffardo di Laverone che per poco non supera l’estremo difensore del Carpi, disturbato anche dal sole. Ancora Lasagna ci prova d fuori al 39esimo, bravo Radunovic a bloccare in presa bassa. L’Avellino arretra, Novellino non è d’accordo e si arrabbia dalla panchina spingendo i suoi in avanti. Castori invece osserva in silenzio la sua squadra. Dopo 10 minuti di equilibrio, in chiusura di primo tempo si rivede l’Avellino. I Lupi fraseggiano in maniera perfetta superando le maglie difensive degli ospiti, cross di Laverone, impatta di testa Ardemagni, la palla finisce fuori di poco. Termina dunque il primo tempo, dopo le due chance iniziali non si è visto un grande calcio.

Secondo tempo – Le squadre tornano in campo, Novellino, rivede le sue scelte e lascia negli spogliatoi uno spento Gonzales, al suo posto Bidaoui. Castori sostituisce Bifulco con Concas. Come accaduto nel primo tempo, anche nei primi minuti del secondo, è l’Avellino a fare la partita, cross del nuovo entrato Bidaoui,  impatta di testa Migliorini, blocca Belec. Nel momento migliore dei Lupi ecco arrivare la seconda grande occasione per il Carpi. Siamo al decimo del secondo tempo, cross dalla sinistra di Struna, difesa irpina impreparata, sguscia Mbakogu che con un sontuoso colpo di testa mette la palla fuori di poco. Si arrabbia Novellino dalla panchina. Si riscalda Castaldo. Lupi in confusione, passa un minuto e all’undicesimo Lasagna con una bellissima conclusione al volo coglie uno spicchio di traversa. Novellino corre ai ripari, fuori Moretti dentro Lasik. Il Carpi preme, i lupi non trovano la forza per reagire, timidi contropiedi ma il Carpi è bravo a chiudere gli spazi a centrocampo. Al settantesimo si resta ancora sullo 0-0. Fuori Mbakogu, migliore in campo, ma decisamente affaticato, al suo posto Beretta. Al 73esimo altra buona occasione per gli ospiti, Letizia in diagonale per Lasagna, bravo ancora Radunovic ad intuire e sventare il pericolo. Novellino si sbraccia dalla panchina, i suoi uomini fanno fatica a gestire la palla. Solo il Carpi in campo, che sfiora l’ennesimo vantaggio, al 75esimo Struna cross per Beretta, Radunovic esce a vuoto,  l’esterno non ci arriva per un soffio.

Entra Castaldo al posto di uno spento Eusepi, i lupi ci provano in contropiede ma la fase offensiva oggi non funziona. Altra ottima occasione per gli ospiti,  Lollo da lontanissimo prova a pescare il jolly, fuori di poco. Gli ultimi dieci minuti sono interamente di marca bianco-rossa, i lupi si sono limitati a difendere un prezioso punto. Ma quando meno te lo aspetto, ecco i Lupi in vantaggio al 93esimo. Calcio d’angolo ribattuto dalla difesa del Carpi, Laverone si avventa sulla palla come un fulmine, contro-cross, la sfera finisce sui piedi di Perrotta che infila l’incolpevole portiere ospite. 1-0 e partita conclusa.

Conclusioni

Colpo di scena al Partenio-Lombardi, quando ormai per il pareggio sembrava cosa fatta, ecco la zampata al 93esimo di Perrotta. Una vittoria forse non meritata ma importantissima ai fini della classifica. Un trittico di partite terribili superato con il massimo dei voti. Spal, Frosinone e Carpi, sette punti conquistati su nove disponibili. Sono sette anche i punti di distacco sulla zona Playout.

Formazioni ufficiali

Avellino (4-4-2): Radunovic; Gonzalez, Migliorini, Djimsiti, Perrotta; Laverone, Moretti, Omeonga, D’Angelo; Eusepi, Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Verde, Castaldo, Belloni, Lasik, Soumare, Jidayi, Bidaoui, Camara.

All.: Novellino.
Indisponibili: Asmah, Iuliano, Gavazzi, Paghera, Solerio.

Carpi (4-4-2): Belec; Sabbione, Struna Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Lollo, Mbaye, Bifulco; Mbakogu, Lasagna. A disp.: Petkovic, Lasicki, Poli, Seck, Concas, Bianco, D’Urso, Carletti, Forte, Beretta. All.: Castori.
Squalificati: Fedato
Indisponibili: Pasciuti, Colombi, Di Gaudio

Arbitro: La Penna di Roma.

DONA IL TUO 5x1000