Home Dai Comuni Corteo di solidarietà, il PD locale: “Uniti contro ogni forma di violenza...

Corteo di solidarietà, il PD locale: “Uniti contro ogni forma di violenza e di ricatto”

MONTORO – Al via domani 29 aprile alle ore 16:00 la manifestazione di solidarietà e di vicinanza nei confronti della Comunità montorese e di tutte quelle dell’Irpinia colpite dai vili atti intimidatori subiti dai rappresentati istituzionali nelle scorse settimane.

Un’iniziativa lanciata dal Partito Democratico provinciale al tavolo della presentazione di sabato in via Tagliamento e supportata dal Comitato promotore del PD locale. A partire, quindi, dall’incrocio tra via Roma e via Fiume, luogo in cui è stata incendiata l’auto del Sindaco Mario Bianchino, si terrà un corteo, al quale parteciperanno cittadini, parrocchie, Istituzioni, comitati e associazioni, che terminerà nell’aula consiliare di Palazzo dell’Annunziata con un momento di riflessione sulla legalità.

Interverranno il Presidente del Partito Democratico di Avellino Roberta Santaniello, Francesco Iandolo di Libera Avellino, il Sindaco di Montoro Mario Bianchino e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Siederanno in prima fila il Prefetto Carlo Sessa e il Comandante dei Carabinieri Giuseppe Ianniello in rappresentanza delle Forze dell’Ordine e della sicurezza pubblica. Tante le rappresentanze politiche che hanno assicurato la loro presenza, insieme a quella dei Sindaci e delle Amministrazioni dell’Irpinia, della Valle dell’Irno (Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Pellezzano, Siano) e della provincia di Napoli (Vincenzo Figliolia di Pozzuoli, Antonio Poziello di Giugliano e Ludovico De Luca di Qualiano), i quali saranno in prima linea con fascia tricolore e gonfalone per affermare i valori della legalità. Hanno confermato la propria adesione le Proloco e le associazioni attive sul territorio, il Forum dei Giovani, Libera Avellino, L’Altra Irpinia, Generazione Futura Irpinia, i Giovani Democratici, Articolo Uno, la Comunità Montana, il Comitato No Vasche No Inquinamento del fiume Sarno e tanti altri. «Sarà – ha affermato Santaniello – un momento per confermare con forza sostegno la ferma voglia di legalità a tutela della politica.

La speranza è come sempre riposta nei giovani, che di certo risponderanno presente, per riaffermare che senza legalità non può esserci democrazia». Numerosa soprattutto la partecipazione prevista da parte della società civile. «Saremo uniti in strada – esprimono dal Comitato promotore locale del PD – per manifestare contro ogni forma di ricatto e di violenza, per attestare senza alcun timore i principi della legalità e della sicurezza. E’ un’iniziativa importante che vede coinvolta l’intera comunità irpina insieme a quella montorese, che si sono sempre contraddistinte per il loro operato e i propri valori civili, etici e morali di democrazia».

DONA IL TUO 5x1000