Home Dai Comuni Convegno sulla Costituzione Italiana a Montefalcione venerdì 15 dicembre.

Convegno sulla Costituzione Italiana a Montefalcione venerdì 15 dicembre.

Si terrà venerdì 15 dicembre alle ore 19 e 30 presso la Biblioteca del comune di Montefalcione il convegno dal titolo: La Costituzione Italiana nei suoi primi settanti di vita”, convegno che si inserisce nell’amplissimo cartellone culturale natalizio promosso dalla amministrazione comunale guidata dalla Dottoressa Maria Antonietta Belli, amministrazione che da anni promuove momenti culturali e di incontro con la comunità. Nel corso del convegno sarà presentato il libro “La Costituzione della STORIA del Popolo Italiano”.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco e del consigliere comunale Antonio Miglialo, interverranno Marco Grossi e Iacopo Correa, nella veste di autori del libro, che vede la sua seconda presentazione dopo il bagno di folla e di lettori che si è registrato nella prima presentazione ufficiale tenuta il 1 dicembre al circolo della Stampa di Avellino. Le conclusioni saranno affidate al Professore Antonio Tropeano, già Sindaco di Grottolella dal 1980 al 1995, all’Avvocato Anna Iermano dottore di ricerca in Diritto dell’Unione Europea presso l’Università degli Studi di Salerno, esperta e profonda conoscitrice della materia, e dal Magistrato Onorario e Docente Isabella De Asmundis esperta e cultrice delle materie giuridiche e da sempre impegnata sul campo per affermare l’applicazione delle leggi e la tutela dei diritti dei cittadini. Il giovane e brillante Dante Spiniello presenterà la serata.

“Siamo contenti dell’invito da parte della amministrazione comunale di Montefalcione, e ringraziamo il Sindaco per aver mostrato grande sensibilità e attenzione verso il tema della Costituzione Italiana, tema che riguarda non solo i rappresentanti  delle  istituzioni,  ma i cittadini tutti, a partire dalle nuove generazioni,  visto che la Costituzione della Repubblica Italiana , con i suoi bellissimi 139 articoli,  persegue la realizzazione di un futuro comune per ciascuno di noi non escludendo nessuno, sancendo diritti e doveri uguali per tutti i cittadini del popolo italiano”- dichiarano gli autori  Marco Grossi e Iacopo Correa.

DONA IL TUO 5x1000