Home Irpinia news Come può emergere un giovane in Irpinia? Intervista alla blogger Annabella Prisco

Come può emergere un giovane in Irpinia? Intervista alla blogger Annabella Prisco

Come vivono i giovani di Avellino e della provincia la decadenza sociale e culturale della città? La mancanza di lavoro e di speranza porta molti giovani ad andare via dalla nostra provincia. La città e gli stessi paesi si stanno spopolando, di questo ed altro ne parliamo con una giovane della nostra provincia la bella e brava Blogger avellinese doc Annabella Prisco che ancora crede in una città migliore.

Annabella Prisco, sei una giovanissima ragazza irpina che ama profondamente la tua città, secondo te i giovani di Avellino alla luce della crisi economica e occupazionale fanno bene a rimanere in città?

R. Lasciare la propria città significa perdere quello che si ha ora, ma secondo me dobbiamo avere il coraggio di farlo per vedere nascere qualcosa che non si ha ancora. Ovviamente ogni cambiamento ha le sue malinconie perchè quel che si lascia è una parte di noi. Oggi vedo tanta gente infelice che tuttavia non prende l’iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal tradizionalismo. Per me la gioia di vivere deriva dalle nuove esperienze. Sicuramente non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare.

Secondo te quanto pesa per i giovani irpini la mancanza di una Università nel centro della città?

R. Credo che tutta questa mancanza di un’Università nella nostra città non si ha perchè alla fine pur volendo evitare Napoli per il troppo caos basta mezz’ora di pullman per raggiungere il plesso di Fisciano oppure un’oretta per arrivare all’Unisannio di Benevento dove io attualmente studio.

E per quanto riguarda i giovani e la movida avellinese, quanto influisce negativamente la mancanza di una discoteca in città?

R. Personalmente non amo molto questi ambienti, credo che in 23 anni sono andata a ballare all’incirca una decina di volte. Ho altri interessi e preferisco divertirmi in altro modo. So che qualche localino in zona dove organizzano serate e feste ci sono, mal che vada ho notato che i ragazzi della mia città non hanno problemi a spostarsi quando devono andare a ballare.

Sappiano Annabella che sei una Blogger di successo, parlaci del tuo blog e della tua esperienza.

R. Di successo proprio no. Non sono nessuno e non mi ritengo nessuno al momento, ma nel mio piccolo sono orgogliosa di quello che sto creando con le mie mani e da sola. Sono stata appassionata alla moda sin da bambina, crescendo ho avuto l’esigenza e la voglia di comunicare e far conoscere a tutti il mio stile, la mia idea su di essa. E’ iniziato tutto per gioco, il mio migliore amico mi aprì un blog dove potevo scrivere articoli a riguardo. Giorno per giorno crescevo sui social e mi rendevo conto che le cose postate piacevano alle persone. Mi sono impegnata sempre di più a capire soprattutto cosa poteva piacere alla gente che mi seguiva. Se vi fa piacere seguitemi o date un’occhiata su @p.annab!

DONA IL TUO 5x1000