Home Sport Avellino Calcio Calciomercato: l’Avellino aspetta nuovi rinforzi. Ultime dalle altre di B.

Calciomercato: l’Avellino aspetta nuovi rinforzi. Ultime dalle altre di B.

Il mercato invernale è a metà cammino, andamento lento e percorso difficile per l’U.S.Avellino. Ufficializzato Lorenzo Laverone, aspettando la presentazione di Moretti e attendendo il sempre più vicino Evacuo, in Irpinia si continua a lavorare senza sosta per accontentare Walter Novellino.

Il mister navigato si è imbarcato sulla “nave Avellino” quando le acque erano tutt’altro che calme e il forte maestrale ritarda l’arrivo della “merce”.

E’ sicuro che il trainer irpino sappia “arrangiarsi” con quello che ha, ma la sua ciurma, reclama rinforzi. Acquisti tardivi anche per colpa di alcuni rifiuti di certi calciatori, e poi dei “paletti” innalzati dallo stesso mister, non gradendo particolarmente i giocatori Coletti e Pederzoli. Ma l’inizio del girone di ritorno si avvicina e la società biancoverde dovrà accelerare a tutta dritta, se non vorrà “affondare” a Brescia.

All’appello mancano 4-5 elementi, i soli Moretti e Laverone non bastano. Se per l’attacco siamo a buon punto, con Felice Evacuo; per la fascia sinistra siamo di nuovo in alto mare. Il sogno Bittante, si è infranto stamattina.

Una casella che sarà riempita dalla società a fine mercato, infatti si preferisce aspettare. Tuttavia il terzino sinistro, sfumato Bittante, resta Dell’Orco del Sassuolo. Attendendo l’attaccante Evacuo e il portiere Lezzerini dei Viola, non escludiamo nuovi colpi dell’ultima ora.

Arrivi che sarebbero cosa concreta se partissero Paghera e l’estremo difensore Offredi. Le altre di B: La Ternana ufficializza Modibo Diakitè (Francia, classe 87) difensore svincolato ma di esperienza. Veste le maglie di Frosinone, Fiorentina, Cagliari, Lazio e all’estero con il Deportivo La Coruna. Sempre più Ternana che piazza Monachello (di proprietà dell’Atalanta), questi al Bari colleziona pochissime presenze, anche a causa infortuni. Lo ricordiamo al Lanciano, due anni fa, è l’attaccante più affidabile di tutta la cadetteria.

A Terni vicinissimi a chiudere per Romizi, centrocampista del Bari, per la difesa invece Blanchard, resta il sogno del DS Pagni. Per il difensore del Carpi, classe 88, la società farebbe ulteriori sacrifici pur di portare alla corte di Benito Carbone, uno dei migliori difensori della serie B.

Pisa: in Toscana si concretizza per il centrocampista della Reggiana Angiulli (ex Avellino, stagioni 2012/13 -2013/14). Si portano a casa Rey Manaj (Albania, classe 97) attaccante dell’Inter in prestito al Pescara (12 presenze, 2 reti). Salernitana: “ruba” Bittante del Cagliari all’Avellino. Ufficiale Gomis, portiere del Toro.

Pro Vercelli: dopo l’ingaggio di Comi (ex biancoverde, 2014/15) attaccante del Carpi e di Aramu del Torino, tratta ancora con i Granata. A Vercelli infatti vorrebbero Giuseppe Vives, centrocampista classe 80. Su di lui oltre la Pro Vercelli, anche Salernitana e Avellino. A Carpi, ufficiale oggi, Luca Forte (classe 94) attaccante del Pescara. Ha militato anche nella Lucchese (Lega Pro). Vicenza si prende Gucher. Ieri Cocco dal Frosinone, passa al Cesena, con la formula del prestito.

DONA IL TUO 5x1000