Home Sport Basket Basketball Champions League: le avversarie della Scandone nel girone

Basketball Champions League: le avversarie della Scandone nel girone

Sono stati completati i sorteggi della prossima edizione della Basketball Champions League, che interessano anche la Sidigas Avellino. Sono stati dunque resi noti i nomi delle squadre che affronteranno le italiane, alla ricerca di un importante piazzamento nella competizione europea. Nel tabellone principale ci saranno Reyer Venezia, Scandone Avellino e Virtus Bologna mentre, se Cantù vuole unirsi alle altre tre italiane presenti nella Basketball Champions League, dovrà farlo vincendo i preliminari.

Basketball Champions League: le avversarie della Scandone

Non un girone impossibile per la Sidigas Avellino, che dovrà comunque lottare per passarlo senza mollare un colpo in nessuna della sfide che la attendono. La società irpina è finita nel gruppo A, insieme alle più attrezzate Murcia, Aris Salonicco e Nizhny.

Attenzione però ai campioni di Francia di Le Mans e ai turchi di Banvit (finalisti nel 2016/17), avversari più ostici per la Scandone. Le cenerentole del girone dovrebbero essere l’Mph Riesen (Germania), l’Anwil (vincitori del campionato polacco) e i lettoni del Ventspils. Nel girone ci saranno, naturalmente, due qualificate. Se la Sidigas punta a superare il girone di Basketball Champions League, deve finire in una delle prime quattro posizioni.

La situazione negli altri gironi di Basketball Champions League

Per Venezia due avversari temibili e ostici, una difesa solida e nient’altro. Dovrebbe essere semplice il compito della squadra che incontrerà, nel suo girone, Tenerife, Paok Salonicco, i tedeschi di Bonn e gli israeliani dell’Hapoel Holon. Due qualificate e l’Opava (Repubblica Ceca) all’esordio in Europa completano il gruppo B.

Più difficile invece il gruppo D, dove è stata inserita la Virtus Bologna. La squadra emiliana incontrerà tutte squadre con una buona tradizione europea, come Besiktas, Strasburgo e Olimpia Lubiana. Avversari certamente non semplici i lituani del Neptunas Klaipeda ed i belgi di Ostenda. A completare il girone Promitheas (Grecia) e una qualificata.

Passerà invece dalle qualificazioni Cantù, che potrebbe accedere al tabellone principale della Basketball Champions League in caso di vittoria. Cantù partirà dal primo turno, affrontando lo Szolnoki Olaj, campione d’Ungheria.