Home Dai Comuni Banzano, quando l’arte abbraccia la religione: l’opera in ferro battuto di Adelmo...

Banzano, quando l’arte abbraccia la religione: l’opera in ferro battuto di Adelmo Troisi

A Banzano, frazione della città di Montoro, l’arte abbraccia la religione. Da sempre un connubio perfetto per valorizzare il concetto stesso di venerazione del proprio credo. Da Michelangelo a Leonardo, tanti sono stati gli artisti nel corso dei secoli che hanno saputo, con le loro opere, regalare al mondo capolavori inestimabili, capaci spesso e forse più delle stesse scritture, avvicinare al Cristo anche i più diffidenti.

In occasione della Festa di Nostra Signora di Lourdes e XXV Giornata Mondiale del Malato, al rione Carrara è stata svelata alla comunità montorese una sontuosa opera completamente battuta in ferro, rappresentante una meravigliosa margherita. L’opera è stata donata in beneficenza dalla ditta Elettro-Baracca e realizzata dal giovane artigiano locale, Adelmo Troisi.

Un’opera alta oltre due metri che sovrasta in maniera quasi protettiva la madonnina che da diversi anni accoglie le persone all’ingresso del paese. Uno stelo accarezzato da un intreccio di foglie che incrociandosi formano una meravigliosa margherita ricurva.

Stile raffinato ed eleganza, queste le tecniche utilizzate dall’artigiano Adelmo Troisi nella realizzazione delle sue opere. La battitura del ferro è una pratica che nel corso degli anni sta divenendo cosa rara, la tecnologia ha lasciato spazio all’automazione, e per tali ragioni giovani come Adelmo meriterebbero grande rispetto e valorizzazione. L’opera sarà in postazione fissa, dunque tutti avranno la possibilità di coglierne l’essenza nel corso dei prossimi anni.

Gli artigiani; ecco, il vero valore aggiunto di una Nazione che troppo spesso tende a seguire mode non proprie. L’italia è stata costruita da artigiani, ed è proprio grazie a loro se oggi siamo il paese con un patrimonio culturale enorme. La scultura, le opere in ferro, in creta, in ceramica, i dipinti, sono stati la nostra storia e dovranno essere il nostro futuro. Ecco perchè artigiani come Adelmo Troisi, e tanti altri come lui andrebbero considerati in maniera più creativa, magari inserendoli in un contesto come quello della scuola. Un monito questo, che dovrebbe essere colto soprattutto dalle piccole comunità, dove purtroppo si preferisce acquistare un prodotto online, piuttosto che affidarsi ad un serio e professionale Artigiano locale.

 

DONA IL TUO 5x1000