Home Dai Comuni Avellino, rinnovo degli impianti sportivi per le Universiadi 2019

Avellino, rinnovo degli impianti sportivi per le Universiadi 2019

Avellino – Le Universiadi del 2019 affidate a Napoli saranno l’occasione anche per le altre province campane di ospitare i giochi sportivi e divenire vetrina internazionale. Sono trascorsi piu’ di cinquant’anni dallo svolgimento di un evento simile, i Giochi del Mediterraneo che si svolsero nei primi anni sessanta nel capoluogo partenopeo. Le gare,riservate agli atleti universitari, vedranno la partecipazione di novemila studenti di 170 Paesi.

Anche Avellino per quella data dovra’ adeguare gli impianti sportivi cittadini. Dall’ispezione dei delegati delle Universiadi e’ emerso che il Palasport Del Mauro risulta struttura idonea, ove ci si augura di disputare il clou delle gare di basket, in ballottaggio con Caserta.

Gli eventi piu’ importanti delle varie discipline si disputeranno tra Napoli e Salerno, ma tutte le citta’ campane avranno modo di mettersi in luce in quella che sara’ una rassegna sportiva di rilievo planetario. Nel capoluogo partenopeo sara’ allestito il villaggio degli atleti.

Ad Avellino dovra’essere ammodernata la struttura del Campo Coni, che per anni e’ stata trascurata, specie riguardo al manto erboso e ai servizi igienici. Rifatti recentemente gli spalti della pista di atletica, si dovra’ intervenire sulla tensostruttura.

Il campo Coni andrebbe ad ospitare le sedute di allenamento degli atleti, lo Stadio Partenio le gare di tiro con l’arco mentre al Paladelmauro ci saranno gli incontri di basket, come e’ ovvio. Lo stadio Partenio avra’ bisogno solo di ritocchi. Per i lavori di ammodernamento delle strutture, Avellino potra’ usufruire di 40milioni di euro che saranno affidati al Comune dal Credito Sportivo, con finanziamenti a tasso agevolato.

Il responsabile provinciale del Coni, Saviano, si e’ un po’ lamentato del ruolo marginale riservato alle zone interne, come Avellino; ma in ogni caso la kermesse sportiva costituira’ un’occasione per far conoscere le nostre zone a livello internazionale. Senza contare che resteranno per il futuro a disposizione della cittadinanza strutture sportive funzionali e moderne, finora trascurate.

Dario Alvino

DONA IL TUO 5x1000