Home Dai Comuni Avellino città: meccanici in “festa“ grazie alle strade dissestate del capoluogo

Avellino città: meccanici in “festa“ grazie alle strade dissestate del capoluogo

Avellino – Continua l’odissea degli automobilisti del capoluogo irpino oramai rassegnati all’idea di dover far spesso visita ai tanti meccanici della città, senza dubbio felici all’idea di dover cambiare sospensioni e ammortizzatori vari un giorno si e pure l’altro.

È incredibile lo stato di dissesto in cui versano moltissime strade di Avellino, con buche trappola ovunque e il manto stradale praticamente spaccato e lasciato al proprio destino dalla perdurante noncuranza dell’amministrazione comunale, incapace tra l’altro di assicurare alla cittadinanza quel minimo di decoro urbano degno di una città. A maggior ragione se capoluogo di provincia.

Neanche una delle strade più trafficate come quella che va dal conservatorio Cimarosa all’incrocio con corso Umberto è esente da tale degrado, il cui fondo stradale mette a dura prova le sospensioni e ammortizzatori, braccetti e altro delle tante auto che la percorre,molte delle quali di automobilisti provenienti da fuori città.

Se a questo, aggiungiamo anche l’installazioni di numerosi dossi artificiali in altre strade come per esempio in zona valle o ferrovia ci rendiamo conto che la pazienza degli avellinesi è giunta veramente al culmine e in conclusione una domanda ci sorge spontanea:ma i responsabili della manutenzione delle strade dell’amministrazione comunale passeggiano sempre a piedi o usano solo auto non di proprietà?

a Cura di Italo Borriello

DONA IL TUO 5x1000