Home Sport Avellino Calcio Avellino Calcio | Novellino-bis: “Dalla salvezza alla gloria, progetto ambizioso”

Avellino Calcio | Novellino-bis: “Dalla salvezza alla gloria, progetto ambizioso”

Avellino Calcio – Questa mattina, presso la sala stampa del “Partenio-Lombardi” di Avellino, si è tenuta la conferenza del tecnico Walter Novellino, riconfermato per la prossima Stagione calcistica. Il tecnico di Montemarano ai microfoni è apparso felice ed entusiasta.Desideroso d’iniziare il duro lavoro che verrà spalmato in due anni, per raggiungere i nuovi obiettivi più ambiziosi che ha in mente la Società biancoverde.

Walter Alfredo Novellino inizia affermando “desidero ringraziare tutti i miei ragazzi che hanno permesso di raggiungere la salvezza nello scorso campionato. A volte è mancato quel pizzico di cattiveria in più, che avrebbe sicuramente portato a risultati migliori. E’ stato fondamentale non arrendersi mai, sulla carta abbiamo raggiunto la salvezza con qualche giornata di anticipo, ma la penalizzazione ci ha costretto a lottare fino all’ultima giornata. E continua, “sono convinto che il nuovo anno sarà meno sofferto perchè verrà disputato con il contributo di nuovi ingressi nella rosa, certamente di qualità”.

Il trainer di Montemarano è consapevole che il prossimo anno la serie B sarà altamente competitiva con squadre importanti e per questo ha voluto accennare anche al prossimo calciomercato, dichiarando; “vorrei che fosse riconfermata una buona parte della rosa, arricchendola con qualche atleta dotato di personalità”.

Novellino si esprime anche sugli Under, dicendo che se dovessero arrivarne, li vorrebbe di un certo spessore tecnico. La guida tecnica dei lupi, ha dunque indirizzato la Società irpina ad acquistare calciatori adatti al suo modulo classico del 4-4-2. Apre però le porte ad un nuovo schema tattico, il 3-5-2, che potrebbe utilizzare durante la prossima Stagione. L’allenatore sempre a proposito di nuovi acquisti, ha sottolineato l’importanza di rinforzare le fasce di centrocampo, investendo su esterni forti ed esperti, dato che il solo Richard Lasik, non basta.
Novellino conclude spiegando le ragioni che lo hanno indotto a chiedere alla Società irpina un cambio di location per il ritiro estivo. Il trainer spiega che scegliendo Cascia, in Umbria, come nuovo luogo del ritiro dell’Avellino, la squadra biancoverde avrà la possibilità di confrontarsi con tante altre squadre, cosa che a Sturno, non era fattibile.

DONA IL TUO 5x1000