Home Sport Avellino Calcio Avellino calcio: Lupo Felice, Evacuo: il bomber che può salvare i Biancoverdi

Avellino calcio: Lupo Felice, Evacuo: il bomber che può salvare i Biancoverdi

Calciomercato Avellino – Certi amori non finiscono mai, fanno giri immensi e poi ritornano! Si, ci vogliamo credere nel ritorno di Felice Evacuo. All’U.S. Avellino manca un attaccante e tra i tanti nomi che ultimamente circolano, quello di Evacuo farebbe felice un pò tutti. Felicità, sentimento assente in questo mercato invernale, soprattutto tra gli scontenti e sinceramente un pò troppo polemici tifosi.

Probabilmente a questi pseudo-tifosi, sarà tornato il sorriso stamattina, quando abbiamo in anteprima fatto il nome del centravanti dei Ducali. Il bomber è nei cuori irpini, e lui stesso è legato ad Avellino. Evacuo, ex biancoverde, ci salutava (evidentemente con un arrivederci) 10 anni fa, siglando la rete (su rigore) del 3-0 nella finale per i playoff contro il Foggia. Le altre reti le segneranno Rivaldo e Biancolino.

L’affetto del calciatore verso la Piazza Irpina (che ha sempre dimostrato, non esultando giocando e segnando contro di noi, nelle dichiarazioni e tante interviste) lo riporterebbero di corsa ad Avellino, dove ha anche moglie e figli. Dunque il ritorno di un grande, oggi al Parma, lo diamo quasi per fatto, considerando anche il rifiuto del calciatore al passaggio nell’Alessandria. Ottimo calciatore, non ha bisogno certo di presentazioni Felice Evacuo, ma ci permettiamo di rinfrescare la memoria a chi l’avesse corta e soprattutto di farlo conoscere ai piccoli tifosi del lupo.

L’attaccante (23/08/82, Pompei) cresce nelle giovanili della Turris con il compianto allenatore Adriano Lombardi. Gioca e bene, viene acquistato dalla Lazio, a 20 anni esordisce in serie A con gli aquilotti. A fine stagione passa in prestito alla nascente Florentia Viola (Fiorentina), 20 presenze e due reti.

Colleziona tante presenze, moltissimi gol. Dalla Fiorentina e Viterbese in C2, Avellino, Torres, ancora Avellino (C1), in B col Frosinone, a Benevento e per quattro anni, porta i Sanniti alla promozione in C1. Spezia, Nocerina, ancora Benevento in C1, vince la classifica dei cannonieri della Lega Pro stagione 2013/14 con 16 reti, titolo che si divide con Cioffi del Frosinone.

A piazza Libertà, il colpo Evacuo potrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore, visto il gradimento del calciatore (contratto biennale in scadenza nel 2018) guadagna 250 mila euro a stagione. Ingaggio che Evacuo si ridurrebbe pur di vestire biancoverde. Se sfortunatamente, dovesse saltare il centravanti nato in Campania, la società avellinese starebbe già sondando l’attaccante Marilungo dell’Empoli. Piace anche Granoche dello Spezia. Mentre la pista Bocalon dell’Alessandria appare assai difficile, visti i pessimi rapporti che corrono tra l’area tecnica dell’U.S.Avellino e il procuratore del ragazzo.

In arrivo il terzo portiere della Fiorentina, Lezzerini, che prenderebbe il posto dell’ormai a momenti ex Frattali. Lezzerini dovrebbe firmare in tarda serata, con la formula del prestito secco. Capitolo terzino sinistro: i lupi sognano di riportare al Partenio-Lombardi, Luca Bittante. Il giocatore, ai tempi di mister Rastelli, fece tanto bene ad Avellino, nelle stagioni: 2012/13 promozione in serie B, 2013/14 e 2014/15 semifinale playoff contro il Bologna. Bittante già promesso alla Salernitana dal club sardo, mediante un accordo di massima, avrebbe bloccato tutto. L’atleta gradirebbe più Avellino che Salerno. Dovesse sfumare l’esterno basso, in Irpinia si tengono in caldo le trattative per Pasquale (svincolato), Garofalo (Venezia) e Crivello del Frosinone. Cessioni: appena ufficializzato il trasferimento del calciatore Diallo alla Casertana.

DONA IL TUO 5x1000