Home Sport Avellino Calcio Avellino calcio. La squadra dorme in amichevole. La dirigenza suda: Moretti firma.

Avellino calcio. La squadra dorme in amichevole. La dirigenza suda: Moretti firma.

Oggi tutti in campo, la prima squadra e la primavera sono impegnate in terra straniera. Alle 14:00 tocca alla primavera di Renato Cioffi, in trasferta a Bari si giocano la 13° giornata e ultima di andata del campionato. Il Bari la chiude quasi subito, ricordando agli irpini che sono ultimi in classica con soli sette punti. Quella che invece si trova “ai piani alti” della classifica con 16 punti, sbanca! Secco 3-0, doppietta di De Palma e ciliegina sulla torta di Andrade. Alla prima squadra non va certo meglio, ko inaccettabile.

Il disastro inizia un’ora dopo (ore 15:00) da quell’altro sopra citato. L’U.S.Avellino perde il derby-amichevole contro la Casertana (2-0). Squadra stanca, giocatori che dormono, altri si fanno clamorosamente espellere, del tutto inguardabili!! A pochi giorni dall’inizio del girone di ritorno, non esattamente questo, quello che ci aspettavamo di vedere. Non pervenuto nemmeno il neo acquisto Laverone, “imballato”!! Se il mister Novellino doveva testare la condizione fisica del calciatore, ha avuto conferme; conferme che parlano di recupero fisico ed atletico.

Il calciatore dovrà riprendere confidenza con il campo, visto che con la maglia granata ha collezionato poche presenze. Derby comunque che cade a pennello, le due società hanno discusso di mercato e del trasferimento di Diallo, d’altronde manca solo il nero su bianco. Per una trattativa a lieto fine, un’altra decade: Soumarè che rifiuta i Falchetti, resta a corte da Novellino. Mentre la squadra schiaccia un pisolino, a piazza Libertà lavorano! Atteso in giornata l’incontro tra il DG M.Taccone e il calciatore Moretti. Pare che questi sia cosa fatta, infatti l’accordo è stato raggiunto nel tardo pomeriggio.

Effettivamente Moretti già da tempo in rottura con il Latina, ieri ha rescisso il contratto con la società laziale. Il ragazzo si lega ai Lupi fino a giugno 2018. Ebbene dunque conoscere il giocatore, il centrocampista abbina quantità e qualità, dotato di ottima fisicità, darebbe al centrocampo irpino quel peso che tanto manca alla squadra. Ad Avellino il calciatore, ritroverebbe Walter Novellino, già suo allenatore ai tempi di Modena, stagione 2012-13.

Il trainer di Montemarano ha voluto a tutti i costi Moretti dopo la trattativa saltata con Gucher. Acquisiti Moretti e Laverone, dovesse accettare anche Andrea Cocco, (comunque difficile perchè molto vicino al Cesena), si ristabilirebbe il trio delle meraviglie di Vicenza che due anni fa la portarono a giocarsi i play-off. La dirigenza biancoverde sta facendo un tentativo per il terzino sinistro Pasquale (ex Inter e Udinese) attualmente svincolato. Ancora viva la pista che porterebbe Crivello del Frosinone. Non trascurabile l’altro terzino sinistro Garofalo del Venezia (ex Grosseto, Salernitana e Novara). Intanto ieri è tornato ad allenarsi a ritmi blandi Gavazzi, reduce da un grave infortunio.

Il giocatore ha svolto un lavoro a parte per il recupero delle condizioni atletiche e fisiche e dovrebbe rientrare con tutti i suoi effettivi per metà Febbraio. La settimana prossima oltre agli acquisti di un centrocampista centrale e di una punta (individuata in Cocco) sarà la settimana delle cessioni. L’U.S. Avellino ha ceduto al corteggiamento del club parmense per Frattali. Il portiere avrebbe già raggiunto un accordo di massima e l’Avellino per cedere il numero uno dei Lupi, vorrebbe cash. La cosa si farà, il Parma vuole Pierluigi Frattali ad ogni costo. I biancoverdi già avrebbero trovato il sostituto del portiere in Luca Lezzerini, classe 95 e terzo portiere della Fiorentina che arriverebbe con la formula del prestito secco.

DONA IL TUO 5x1000