Home Sport Avellino Calcio Avellino, altre tre trattative in uscita concluse: il terzino arriverà?

Avellino, altre tre trattative in uscita concluse: il terzino arriverà?

Poche ore e si concluderà la fase invernale del mercato di riparazione. Alle 23 di questa sera scoccherà il gong e la dirigenza biancoverde è a Milano da ieri per cercare di piazzare l’ultimo colpo in entrata e diversi calciatori in uscita.

Donkor, Tassi e Soumarè salutano l’Irpinia: manca solo l’ufficialità

Isaac Donkor sembrava destinato al Parma, dove avrebbe ritrovato Pierluigi Frattali, ma con uno sprint decisivo delle ultime ore sarà il Cesena la sua prossima squadra. Il terzino rientrerà all’Inter e sarà ceduto in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in terra emiliana. Lorenzo Tassi è conteso in lega Pro da Lucchese, Bassano Virtus, Padova e Santarcangelo, nelle ultime ore in pressing per lui, mentre Mohamed Soumarè ha firmato il contratto per il passaggio in prestito alla Casertana dove ritroverà Layousse Diallo.

Bidaoui e Migliorini destinati a rimanere in biancoverde

Marco Migliorini e Soufiane Bidaoui, a meno di improbabili sorprese, resteranno all’Avellino. Il centrale difensivo, arrivato dalla Juve Stabia lo scorso anno, sembrava ad un passo dalla Cremonese di Attilio Tesser, ma i piemontesi hanno virato su altri profili, accantonando la pista perchè non convintissimi sulle condizioni del difensore. Per l’esterno offensivo, arrivato in Irpinia e voluto fortemente da Domenico Toscano, non ci sono richieste al momento.

In entrata Daprelà o De Ceglie, la società accontenterà Novellino?

Per la corsia mancina sono due i nomi che circolano nelle ultime ore: Fabio Daprelà e Paolo De Ceglie. Per il primo l’accordo con il Bari è stato raggiunto ma il calciatore tentenna. La trattativa con lo svizzero è proseguita anche durante la notte con il patron dei galletti Cosmo Giancaspro che sta cercando di convincere il terzino ad accettare il trasferimento in Irpinia via Chievo. Poche ore altrimenti la società potrebbe virare su Paolo De Ceglie, di proprietà della Juventus che sembrava destinato al Pisa. La trattativa con i toscani è saltata è il trentenne potrebbe essere un nome alternativo a Daprelà, prima scelta di Novellino. Il duo De Vito-Taccone sta provando a regalare l’ultimo innesto fortemente richiesto dal tecnico di Montemarano: ci riusciranno?

DONA IL TUO 5x1000