Home Attualità Avellino, ACS: approvato il consuntivo 2015

Avellino, ACS: approvato il consuntivo 2015

L’assemblea dei soci di Azienda Citta’ Servizi il 24 febbraio ha approvato il conto consuntivo per l’anno 2015 registrando perdite per 782mila euro. Un passivo pesante che comunque non pregiudica quelle che saranno le decisioni sul futuro della Municipalita’. L’amministratore unico Greco presentera’ entro 15 giorni anche il bilancio per l’anno 2016 ed un Piano d’Impresa per il risanamento dell’Ente. Poi sara’ il Consiglio comunale a decidere del futuro dell’ACS che, in caso di sfiducia, potra’ anche essere messa in liquidazione.
Ricordiamo che l’Ente aveva subito uno stop a maggio dello scorso anno a causa delle voci di  spesa “non chiare”: da cui sarebbe in corso una procedura di accertamento anche a carico dell’ ex amministratore.  L’operativita’ dell’ACS era stata ampliata con la manutenzione del verde oltre alla gestione dei parcheggi. La cura del Verde aveva condotto a deficit per l’azienda e quindi a carico del Comune, ora si e’ trovata una scappatoia con la rateizzazione dei 150mila euro di perdite e la prosecuzione della gestione. Riguardo alla questione parcheggi, le aree chiuse di sosta saranno disciplinate da nove parcometri presi in fitto, fino alla fine del 2017, dalla ditta PC-COM di Monteforte al costo di €.13.500 oltre iva; per le altre aree e’ in corso l’emanazione del bando per attribuire incarichi alle societa’ in regola con la normativa regionale in vigore.
Il mandato dell’ammnistratore unico Greco e’ scaduto il 31 gennaio, ma lo stesso portera’ a termine il lavoro con la stesura del bilancio 2016. Egli ha spiegato inoltre che il Sindaco, una volta avuta l’approvazione del Consiglio, potra’ ratificare dinanzi al notaio la ricapitalizzazione della societa’ e rimettere in marcia l’attvita’ dell’Ente, se saranno intraviste “valide prospettive” in merito.

DONA IL TUO 5x1000