Home Sport Avellino Calcio A Carnevale ogni scherzo vale: una sciarpa dell’Avellino all’Arechi

A Carnevale ogni scherzo vale: una sciarpa dell’Avellino all’Arechi

Il derby è uno secondo gli ultras biancoverdi: Napoli-Avellino. Eppure la rivalità (sportiva si intende) con la Salernitana è sempre viva. Una sciarpa dell’Avellino è stata esposta nella notte, all’ingresso dello Stadio Arechi di Salerno. Un gesto, come sempre accade, di sfottò, anche provocatorio e spesso reciproco, ma che resta tale.

L’anno scorso, nel derby del 16 gennaio 2016, nella notte precendente la gara alcuni tifosi dell’Avellino affissero sul ponte di via Santissimi Martiri Salernitani, uno striscione contro la città di Salerno e la Salernitana. Il luogo scelto non fu casuale: la “balconata” dove vengono esposti, in genere, striscioni da parte degli ultras della Salernitana. Le risposte non si fecero attendere, anche attraverso fotomontaggi sui social, questa volta di chiara matrice “salernitana” di un altro striscione, posizionato dinanzi l’ingresso dello stadio di Avellino, con su scritto, con colori granata,  “Pronti alla battaglia”. Su Fb addirittura lo striscione è stato accompagnato dalla frase: “Voi di notte, noi di giorno”.

Dunque, è sempre derby tra Avellino e Salernitana, con una sottile differenza tra granata e irpini: nel girone d’andata, infatti, le situazioni di classifica erano totalmente diverse, con i primi in brutte acque. Adesso invece, la situazione è totalmente capovolta, con i biancoverdi che vivono il miglior periodo della loro stagione e sperano di continuare a mantenere un ruolino di marcia importante.

 

 

DONA IL TUO 5x1000